Tributario

Riduzione e non esenzione della Tia per l'irregolare raccolta dei rifiuti

di Federico Gavioli

Non c'è per i rifiuti assimilati un diverso obbligo di istituzione e raccolta: il Dlgs 22/1997 li considera come rifiuti urbani a tutti gli effetti, senza che rilevi la circostanza che l'utente provveda direttamente allo smaltimento (mediante cessione a titolo oneroso a terzi) dei rifiuti prodotti. La Corte di cassazione, con la sentenza n. 14541 , depositata ieri, nell'accogliere il ricorso della società concessionario del Comune ha stabilito che l'irregolare o insufficiente servizio di raccolta non può comportare ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?