Tributario

Voluntary disclosure: ecco i documenti da raccogliere prima di aderire

di Carlotta Benigni e Antonio Tomassini

I contribuenti interessati alla voluntary disclosure, che nella sostanza partirà nel 2015 (dal 1° gennaio saranno infatti in vigore le disposizioni contenute nella legge 186/2014, pubblicata sulla «Gazzetta Ufficiale del 17 dicembre) devono iniziare a raccogliere tutta la documentazione da fornire, prima al consulente e poi alle Entrate . Per accedere alla voluntary disclosure il contribuente dovrà esibire tutti i dettagli relativi agli investimenti e alle attività di natura finanziaria detenuti all’estero (o in Italia, nell’ipotesi di disclosure domestica). La ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?