Tributario

L'ex socio della Sas al riparo dalle sanzioni

di Marco Nessi

L'ex socio risponde delle obbligazioni sociali fino al giorno dello scioglimento del rapporto ma non delle sanzioni in caso di recesso dalla Sas. A precisarlo è la sentenza 58/1/2014 della Commissione tributaria di secondo grado di Bolzano . Agli ex soci di una società di diritto austriaco (poi trasformata in Sas) sono state notificate distinte cartelle di pagamento relative all'anno 2003 per presunte imposte dovute (ai fini Iva e Irap) dalla società partecipata in relazione a una compravendita ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?