Tributario

La condanna del professionista non salva il contribuente

di Antonino Porracciolo

La condanna del consulente non cancella le sanzioni pecuniarie al contribuente. Lo afferma la sentenza 43/2/2014 della Commissione tributaria di secondo grado di Trento (presidente Biasi, relatore Giuliani). La vicenda - Una Srl che gestisce beni immobili non aveva presentato le dichiarazioni dei redditi per gli anni 2001 e 2003. Così l'agenzia delle Entrate ha emesso due avvisi di accertamento con cui recuperava a tassazione 31mila euro, pari ai canoni di locazione percepiti dalla società. Gli avvisi ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?