Tributario

Ricorso contro la cartella senza doppia citazione

di Giovanbattista Tona

Il contribuente può citare anche solo l'agenzia delle Entrate per impugnare la cartella notificata tardivamente. E se non chiama in causa il concessionario della riscossione il ricorso è comunque ammissibile. È quanto emerge dalla sentenza 61/01/2014 della Commissione tributaria di secondo grado di Bolzano. Il contenzioso - Il contenzioso era nato per alcune cartelle, scaturite dall'iscrizione a ruolo a seguito di controllo automatizzato (articolo 36-bis del Dpr 600/1973) nei confronti di una società per imposte Iva, Irap ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?