Professione

Dalla teoria alla pratica, per una preparazione al top

di Nicola Graziano

Il cuore pulsante della disciplina contenuta nel Dm è certamente l'articolo 3 nel quale al comma I viene specificato che i corsi sono a contenuto sia teorico che pratico (cioè si prevedono esercitazioni pratiche) e devono essere articolati in modo tale da sostenere e integrare la preparazione del tirocinante necessaria allo svolgimento dell'attività professionale, alla gestione di uno studio legale e all'espletamento delle prove previste dall'esame di Stato per l'abilitazione alla professione forense. I corsi devono altresì assicurare ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?