Professione

Intercettazioni, per l’Anm il nodo dell’udienza filtro

di Giovanni Negri

Un apprezzamento nel metodo, visto che il testo del decreto è ancora provvisorio e che si è aperto un confronto preventivo. Ma perplessità nel merito. Ieri al ministero della Giustizia, nel “giro” di consultazioni avviato in vista della redazione del decreto legislativo di riforma della disciplina delle intercettazioni, è stata la volta dell’Anm. I maggiori dubbi dei magistrati riguardano l’introduzione dell’udienza filtro per selezionare le intercettazioni rilevanti da acquisire in dibattimento separandole dal materiale irrilevante che non può essere ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?