Professione

Fusione solo sul web: quattro condizioni per la pubblicazione

di Angelo Busani

Il nuovo testo dell’articolo 2501-ter del Codice civile (che riguarda la fusione ma è applicabile anche alla scissione, per il rinvio all’articolo 2506-bis) prevede che, in alternativa al deposito presso il Registro delle imprese, il progetto di fusione possa essere pubblicato nel sito internet della società chiamata a deliberare l’operazione di fusione, con modalità atte a garantire la sicurezza del sito medesimo, l’autenticità dei documenti e la certezza della data di pubblicazione. Secondo i notai della Campania, che nella ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?