Professione

Per bilanciare privacy e diritti vale il principio di proporzionalità

di Antonello Cherchi

La tecnologia insidia la privacy. Non bisogna lasciarsi ammaliare dalle lusinghe delle potenzialità del web, che rende la vita più semplice grazie ai nuovi servizi, ma spesso a prezzo della perdita della nostra identità. I dati personali hanno infatti un grande valore economico, come dimostra la crescita del crimine informatico, che a livello mondiale ha raggiunto i 500 miliardi l’anno - poco dietro il narcotraffico - e in Italia nel 2015 è aumentato del 30 per cento. ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?