Professione

Incompatibilità dei mediatori, vigila il codice etico dell’organismo

di Davide Ponte

Le incompatibilità e i conflitti di interessi degli avvocati-mediatori devono essere stabiliti dai regolamenti e dai codici etici degli stessi organismi di mediazione. Il Tar del Lazio con una serie di sentenze pubblicate nel mese di aprile ha così annullato l'articolo 14 bis del Dm 180/10 che disciplina il tema della imparzialità e della indipendenza dei mediatori. Il Ministero, hanno ribadito i giudici amministrativi, ha un altro compito, non meno importante, quello di vigilare sul corretto esercizio dell'attività.Dunque, il ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?