Professione

Tar Lazio: anche i ragionieri potranno entrare negli organismi di gestione delle crisi

di Guglielmo Saporito

Pieno accesso dei ragionieri agli organismi di composizione delle crisi da sovraindebitamento, purché iscritti nella sezione A dell’albo dei commercialisti ed esperti contabili. È questa la conseguenza di due sentenze del Tar Lazio (4 novembre 2015 numero 12457 ed 12459) ottenute dal Consiglio nazionale dei dottori commercialisti ed esperti contabili, dall’Ordine di Pistoia e da alcuni ragionieri. La laurea, per i ragionieri della sezione A, non è necessaria. Le conseguenze sono immediate in quanto la sentenza è ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?