Professione

È «professionista» chi cerca formazione

di Antonino Porracciolo

Non va considerato come «consumatore» chi conclude un contratto di formazionein vista dell’inizio di un’attività professionale. La competenza per territorio nelle relative controversie si determina, quindi, in base alle ordinarie regole del Codice di procedura civile e non a quelle dello speciale «foro del consumatore». È quanto emerge da una sentenza del Tribunale di Perugia (giudice Ilenia Miccichè) dello scorso 12 ottobre. Nel marzo 2007 una ragazza aveva firmato un contratto per partecipare a uno stage ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?