Professione

Onorari determinati secondo la media se il valore della causa non è chiaro

Giampaolo Piagnerelli

Nel giudizio relativo ad azione revocatoria il compenso dell'avvocato rischia di essere davvero misero. E questo perché secondo la sentenza n. 19520/2015 della Cassazione qualora nel giudizio il valore della controversia sia manifestamente diverso da quello presunto a norma del codice civile, esso si determina non sulla base del credito a tutela del quale si è agito in revocatoria, ma sulla base del valore effettivo della controversia, il tutto in applicazione dell'articolo 6 del Dm 8 aprile 2004 ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?