Professione

Licenziamento collettivo, non è dovuto risarcimento per l'eventuale danno dedotto

di Silvia Marzialetti

L'importo del risarcimento dovuto a seguito di licenziamento collettivo illegittimo non può essere incrementato per coprire anche l'eventuale "danno dedotto" e cioè il danno dovuto al perdurare dello stato di disoccupazione. Lo ha stabilito la Cassazione, sezione lavoro, con la sentenza 17460 , depositata ieri. I fatti Il fatto trae origine dalla vicenda di due donne vittime di licenziamento collettivo dichiarato illegittimo. Intenzionate a ottenere un risarcimento per l'"ulteriore danno" subito (ovvero il protrarsi della condizione ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?