Civile

Notai, no alla sospensione dall’attività se l'illecito disciplinare non è tipizzato

Andrea Alberto Moramarco

Fonte: Guida al Diritto In tema di procedimento disciplinare, in virtù del principio della necessaria tipizzazione degli illeciti, che si è andato progressivamente affermando quale attuazione estensiva del principio di legalità, è da ritenersi illegittima l'operazione ermeneutica che, a fronte di una imputazione di una serie di atti compiuti dal notaio in violazione dell'articolo 28 della legge notarile, ritiene riconducibile ciascun atto nell'ambito della categoria di atti "espressamente proibiti dalla legge", attraverso una considerazione unitaria e ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?