Professione

Check patrimoniale, rinuncia all'unanimità

Angelo Busani

Se c'è il consenso unanime dei soci, nella fusione si può omettere la redazione della situazione patrimoniale (la cui presenza è altrimenti necessaria, ex articolo 2501-quater del Codice civile). È questo l'orientamento del Consiglio Notarile di Milano nella nuova massima n. 137. E ciò si verifica anche nel caso in cui:a) si tratti della partecipazione a una fusione di una società che non abbia ancora approvato il suo primo bilancio di esercizio (in applicazione estensiva dell'articolo 2501-quinquies, comma 3, ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?