Professione

Il notaio non è inadempiente se la categoria catastale viene rettificata dopo l'atto

Andrea Alberto Moramarco

Fonte: Guida al Diritto La verifica delle risultanza dei registri immobiliari attraverso la loro visura è un obbligo del notaio che deriva dall'incarico conferito e che fa parte dell'oggetto della prestazione d'opera professionale, la cui inosservanza determina un'ipotesi di inadempimento. Ciò posto, in relazione all'asserita erronea indicazione della categoria catastale dell'immobile oggetto di una compravendita, non sussiste responsabilità professionale nel caso di successiva rettifica della categoria stessa, non potendo ascriversi al professionista un addebito per fatti ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?