Professione

L'analisi: sui trasferimenti immobiliari una riforma «preterintenzionale»

Angelo Busani

La riforma della tassazione dei trasferimenti immobiliari entrata in vigore con il 1° gennaio 2014 è stata disposta dal decreto legislativo 23/2011, e cioè dalla legge istitutiva dell'Imu. In quell'epoca, si pensava a un riordino complessivo della tassazione immobiliare (fondato sulla riforma del Catasto, di cui da sempre si parla e che però non è stata mai attuata) e si riteneva l'Imu il primo passo di questo percorso. Pertanto, quando la legge sull'Imu stabilì un completo stravolgimento della tassazione ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?