Professione

Notai, danno da risarcire se il cliente perde i benefici fiscali per la mancata consulenza

Andrea Alberto Moramarco

Fonte: Guida al Diritto Il notaio, nell’espletamento della sua attività professionale, è tenuto non solo al mero accertamento della volontà delle parti ed alla direzione nella compilazione dell'atto, ma anche allo svolgimento di quelle attività preparatorie e successive che assicurino la serietà e la certezza degli effetti tipici dell'atto compiuto. Pertanto, incorre in responsabilità professionale per violazione dell'obbligo di cui all'articolo 1176, comma secondo, del codice civile il notaio che non svolge un'adeguata attività di consulenza ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?