Penale

Una scelta sbilanciata di dubbia costituzionalità

di Marcello Clarich

Modifiche al codice antimafia approvate ieri in via definitiva dal Parlamento, ma con una “riserva mentale” nella parte in cui equiparano corrotti e mafiosi ai fini dell’applicazione delle misure di prevenzione. Nel varare in via definitiva il pacchetto di disposizioni, la Camera dei deputati ha approvato anche un ordine del giorno. Un ordine del giorno che impegna il governo a monitorare e a proporre eventuali modifiche delle norme che consentono di sottoporre a misure di prevenzione personali e patrimoniali ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?