Penale

FALSA TESTIMONIANZA - Cassazione n.40535

Q
D
DContenuto esclusivo QdL

Il giudice di appello che riformi ai soli fini civili la sentenza di assoluzione di primo grado all'esito di rito abbreviato sulla base di una diversa valutazione dell'attendibilità di una prova dichiarativa ritenuta decisiva, è tenuto a rinnovare il dibattimento, anche d'ufficio. Inoltre la fonte della prova dichiarativa decisiva da rinnovare può essere non solo il testimone ma qualsiasi dichiarante, compreso l'imputato. ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?