Penale

Sfruttamento della prostituzione, aggravante di più persone alternativa alla continuazione

Francesco Machina Grifeo

La condotta di favoreggiamento o sfruttamento della prostituzione nei confronti di più persone non può contemporaneamente essere considerato come un fatto unitario, ai fini dell'applicazione dell'aggravante per aver agito nei confronti di più persone (art. 4, n. 7, legge n. 75 del 1958), e come una pluralità di fatti ai fini dell'applicazione di aumenti per la continuazione.Lo ha stabilito la Corte di cassazione, sentenza 39866/2017, accogliendo sotto questo aspetto il ricorso degli imputati ed affermando un principio di diritto. ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?