Penale

Autolavaggio rumoroso? Non è reato

di Patrizia Maciocchi

Al titolare dell’autolavaggio che supera con la sua attività i limiti di rumore fissati dalla norma può essere contestato solo l’illecito amministrativo e non il reato di disturbo alle occupazioni e al riposo delle persone. La Corte di cassazione, con la sentenza 39454, accoglie il ricorso del titolare di un impianto di lavaggio auto che era stato condannato a risarcire le parti civili e a pagare un’ ammenda per il reato previsto dall’articolo 659 comma 2 ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?