Penale

Misure di prevenzione: la violazione del vivere onestamente non è reato

di Patrizia Maciocchi

La violazione della prescrizione del “vivere onestamente”, imposta con la misura di prevenzione della sorveglianza speciale di pubblica sicurezza dal codice antimafia non è un reato. La Corte di cassazione, con la sentenza 39427 applica la decisione presa dalle Sezioni unite il 27 aprile scorso le cui motivazioni non sono state ancora depositate. La risposta fornita dal consesso di giudici è utile ad accogliere la richiesta di annullamento della condanna inflitta al ricorrente dal Tribunale. All’imputato ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?