Penale

Ricovero obbligato se l’indagato non può «curarsi » da solo

di Patrizia Maciocchi

Non si può evitare il “ricovero” in una Residenza per l’esecuzione delle misure di sicurezza se la persona con problemi psichiatrici, considerata socialmente pericolosa, è incapace di seguire da sola un programma terapeutico. La Corte di cassazione(sentenza 38965) respinge il ricorso contro la decisione del Tribunale del riesame di disporre il ricovero in una Rems, per il ricorrente arrestato in flagranza, con un’imputazione per tentata violenza sessuale. ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?