Penale

Tenuità del fatto, la bussola dei giudici sulla non punibilità

di Selene Pascasi

L’articolo 131-bis del Codice penale, introdotto dal Dlgs 28/2015, libera dalla tenaglia sanzionatoria i reati puniti con pena detentiva non superiore nel massimo a cinque anni, o con pena pecuniaria, sola o congiunta alla prima, purché l’offesa sia particolarmente tenue e il comportamento non abituale. Niente sconti, quindi, per chi uccide, causa lesioni gravissime, agisce per motivi abietti, futili, con crudeltà o approfitti della minorata difesa della vittima, è delinquente abituale, professionale o per tendenza o ha commesso ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?