Penale

Carta prepagata, ricettazione per chi non giustifica la provenienza dell'accredito

di Francesco Machina Grifeo

Scatta il reato di ricettazione per chi accedendo abusivamente al sistema di gestione online di una carta Postepay, sottragga dal conto di un terzo una somma di denaro, accreditandola sulla propria carta, senza essere in grado di fornire una giustificazione soddisfacente dell'operazione. Lo ha stabilito la Corte d'Appello di Trento, sentenza del 3 marzo 2017 n. 65, rigettando il ricorso dell'imputato. Il Tribunale di Trento, ritenuta la particolare tenuità delle condotta, aveva condannato ad un mese di reclusione e ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?