Penale

È stalking la persecuzione del dipendente

di Patrizia Maciocchi

È stalking la persecuzione professionale nei confronti di una dipendente da parte del superiore. E il datore di lavoro, nel caso esaminato il Comune è tenuto a risarcire in solido con lo stalker i danni subiti dalla vittima. La Cassazione (sentenza 35588) analizza sia il ricorso del persecutore, che contestava il reato, sia della parte civile, contro la decisione della Corte d’appello di negare il risarcimento danni e la responsabilità indiretta del Comune: per ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?