Penale

La remissione della querela vale anche se l’imputato non l’accetta espressamente

di Selene Pascasi

Q
D
DContenuto esclusivo QdL

La remissione della querela è efficace anche se l'imputato non la accetti espressamente o sia assente al processo: l'importante è che non si comporti in modo tale da far intendere che voglia opporvisi. A sottolinearlo è il Tribunale di Aosta, sezione penale, con sentenza n. 124 del 14 marzo 2017. Tratto a giudizio per concorso nel reato di furto, è un uomo impossessatosi, per trarne profitto, di un telefono cellulare di nuova generazione, sottraendolo al proprietario, che lo custodiva ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?