Penale

Spostare carabine e munizioni senza comunicarlo ai carabinieri non è reato

Giampaolo Piagnerelli

Spostare due carabine e quattro proiettili senza preventiva comunicazione ai carabinieri non configura un reato. Le armi, poi, una volta rinvenute vanno confiscate. Ma tra i due il principio che probabilmente più interessa è che “spostare armi regolarmente detenute non configura una condotta delittuosa”. E quanto precisa la Cassazione con la sentenza n. 31683/2017. I fatti - La Corte si è trovata alle prese con una vicenda in cui il tribunale di Sondrio aveva condannato alla ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?