Penale

Marijuana, scatta il reato di coltivazione anche con lo 0,01% di THC

Francesco Machina Grifeo

Il reato di produzione di sostanze stupefacenti scatta anche per la coltivazione di una piantina di marijuana contenente, al momento dell'ispezione della Polizia, una quantità di principio attivo pari allo 0,04% della dose media singola (0,01THC). Lo ha stabilito la Corte d'Appello di Palermo, sentenza del 20 marzo 2017 n. 1247, confermando la condanna di primo grado e valorizzando il fatto che erano stati «predisposti» altri 44 vasetti, comunque indicativi dell'«intenzione» di predisporre una coltivazione «non a fini personali». ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?