Penale

Valutabile la revoca del porto d'armi per il condannato anche se riabilitato

di Selena Pascasi

Q
D
DContenuto esclusivo QdL

Non è automatica, ma valutabile, la revoca del porto d'armi per il condannato riabilitato. A pesare sul piatto della bilancia, infatti, non è solo la condanna penale, ma anche ogni altro elemento che abbia indotto il giudice a sostituire la reclusione con la pena pecuniaria o che, al contrario, abbia escluso la tenuità del fatto per commissione di un reato ostativo al rilascio o al mantenimento della licenza. Lo precisa il Tar di Trento, con sentenza 31 del primo ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?