Penale

Mandato d’arresto europeo: no allo sciopero del difensore quando si decide sulla consegna

di Patrizia Maciocchi

L’avvocato non può scioperare, quando c’è l’udienza in cui si decide sulla consegna di un soggetto nell’ambito del mandato d’arresto europeo. Il divieto vale anche se la persona richiesta non è sottoposta a misure cautelari. La Cassazione (sentenza 27482), colma una lacuna del Codice di autoregolamentazione degli avvocati che, nell’elencare le procedure urgenti, non considera quella relativa all’udienza camerale in cui si scioglie “la riserva” sulla consegna allo Stato richiedente (Legge 69 del 2005). Una ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?