Penale

Legittima difesa più facile, ma resta la discrezionalità del giudice

di Giovanni Negri

Cambiano (alcuni) presupposti della legittima difesa. La Camera ha approvato ieri il disegno di legge di riforma e il testo ora passa all’esame del Senato. Forti le polemiche che hanno accompagnato il voto ispirate in larga parte dall’impianto di un testo sul quale non è stata raggiunta un’intesa tra la maggioranza e una parte almeno delle opposizioni. Oggetto della discussione, alla fine, è sempre il margine di discrezionalità lasciato all’autorità giudiziaria nella valutazione della reazione. Margine che dovrebbe essere ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?