Penale

Intestazione fittizia con aggravante solo se si rafforza il clan

di Patrizia Maciocchi

L’aggravante dell’agevolazione mafiosa grazie all’intestazione fittizia di quote di società, scatta solo se si fa crescere la forza del clan. La Cassazione (sentenza 17546) accoglie il ricorso contro l’applicazione dell’obbligo di dimora. La ricorrente era accusata di aver dato il consenso - come socio amministratore titolare del 50% delle quote di una Snc - ad intestare fittiziamente, ad parente coindagato il restante 50 per cento. Una mossa che ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?