Penale

RIPARAZIONE PER INGIUSTA DETENZIONE - Cassazione n. 17212

Illegittimo il no alla riparazione del danno da ingiusta detenzione nei confronti dell'indagato che tiene rapporti con i militanti del Nuclei armati combattenti e con le Brigate rosse per la Costituzione del partito comunista, in vista e dopo l'omicidio d'Antona. Per la Cassazione serve la prova che la connivenza passiva abbia rafforzato la volontà criminosa degli agenti e che il connivente fosse a conoscenza dei propositi dei brigatisti. ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?