Penale

Nessuna attenuante di speciale tenuità per chi favorisce l’immigrazione clandestina

di Giovanni Negri

Non è che lo scafista può fare leva sull’esiguità della somma strappata ai migranti per ottenere un’attenuante che gli ridurrebbe la pena. La Corte di cassazione mette nero su bianco il principio di diritto per cui «in tema di atti diretti a procurare illegalmente l’ingresso di stranieri extracomunitari nel territorio dello Stato o di altro Stato dell’Unione europea e, in generale, in tema di favoreggiamento dell’immigrazione clandestina, in considerazione della natura, dell’entità e dell’importanza della messa in pericolo degli ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?