Penale

DIFFAMAZIONE - Cassazione n. 51376

Respinto il ricorso della toga della corte dei conti (procuratore regionale) contro l'assoluzione dal reato di diffamazione dei colleghi che l'avevano accusata di gestire la procura in modo monocratico e non partecipato e di chiedere sempre consigli al coniuge. L'accusa di richiedere consigli al coniuge e di parlare con questo di problemi d'ufficio non svaluta la capacità di decisione del magistrato né dimostra un'incapacità a dirigere l'ufficio. ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?