Penale

Stupefacenti: raddoppia il tetto per l’ingente quantità

di Patrizia Maciocchi

Per le droghe leggere, il quantitativo minimo di principio attivo al di sotto del quale non scatta l’aggravante dell'ingente quantità, é pari a 4 mila volte e non più 2 mila volte il quantitativo di principio attivo che può essere detenuto in un giorno. La Corte di Cassazione, con la sentenza 47978, corregge la rotta sulla determinazione dell’ingente quantità, raddoppiando i valori da 2 mila a 4 mila, come effetto dell’annullamento da parte del Tar del decreto ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?