Penale

Truffa online, il luogo dell'incasso regola la competenza

di Francesco Machina Grifeo

Q
D
DContenuto esclusivo QdL

In caso di truffa perpetrata mediante vendita online, qualora il pagamento sia avvenuto tramite bonifico bancario, il giudice competente è quello del luogo dove la somma viene riscossa e non quello in cui è stata data la disposizione di pagamento. Sulla base di questo principio la Corte di cassazione, sentenza 14 novembre 2016 n. 48027, ha accolto il ricorso dell'imputato annullando senza rinvio sia la sentenza di primo grado che quella di appello per incompetenza territoriale, e trasmettendo gli ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?