Penale

Peculato all'incaricato della riscossione tributi che non riversa il denaro al Comune

di Daniela Casciola

Q
D
DContenuto esclusivo QdL

Risponde di peculato il legale rappresentante di una società concessionaria del servizio di riscossione tributi per conto di un Comune. L'uomo non aveva riversato all'ente il denaro ricevuto dai contribuenti a titolo di imposta comunale sulla pubblicità e di diritti sulle pubbliche affissioni. La Cassazione, sesta sezione penale, con la sentenza n. 46235, depositata ieri, riconosce come corretta la decisione dei precedenti gradi di giudizio in cui l'ipotesi avanzata era quella di reato di peculato per appropriazione. ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?