Penale

No alla tenuità del fatto dal giudice di pace

di Patrizia Maciocchi

La non punibilità per la particolare tenuità del fatto, prevista dall’articolo 131-bis del codice penale non può essere applicata ai procedimenti davanti al giudice di pace. L’estensione è da escludere soprattutto in considerazione del fine conciliativo al quale è ispirato il rito del giudice di pace, al quale si applica la norma sulla particolare tenuità prevista dall’articolo 34 del Dlgs 274/2000. La sentenza 45996 della quinta sezione penale della Cassazione di ieri, arriva a ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?