Penale

L’evasione fiscale può emergere anche da pvc redatti nei confronti di soggetti terzi

Giampaolo PiagnerelliCorte di cassazione - Sezione III penale - Sentenza 6 ottobre 2016 n. 42074

L'evasione fiscale può essere scoperta anche attraverso processi verbali di constatazione (il cosiddetto pvc) redatti nei confronti di soggetti terzi. A precisarlo la Cassazione con la sentenza n. 42074/2016. La vicenda. La Corte si è trovata alle prese con un soggetto che aveva dichiarato elementi fittizi per un totale di circa 600mila euro relativamente a due annualità avvalendosi di numerose fatture emesse da due ditte individuali che avevano ricevuto l'accertamento della gdf. A seguito della ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?