Penale

No al sequestro preventivo oltre soglia a garanzia di future perdite di valore

di Francesco Machina Grifeo

«Non è corretto ancorare la valutazione dei beni sequestrati ad un momento successivo a quello della loro apprensione». «Ancor meno lo è utilizzare i beni sequestrati quale sostanziale garanzia in caso di perdita di valore dei beni sequestrati agli altri coindagati quando il coacervo complessivo superi l'entità del profitto confiscabile». Lo ha chiarito la Corte di cassazione, sentenza 28 settembre 2016 n. 40358, qualificando come «arbitraria» e priva di «alcun fondamento logico-giuridico», la decisione del Tribunale di restituire al ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?