Penale

Guida in stato di ebbrezza: l'omesso deposito del verbale non fa scattare la nullità

di Giuseppe Amato

In tema di guida in stato di ebbrezza, l'omesso deposito del verbale contenente gli esiti dell'alcoltest non integra alcuna nullità, costituendo una mera irregolarità che non incide sulla validità o sull'utilizzabilità dell'atto, ma rileva solo ai fini della decorrenza del termine entro il quale è consentito l'esercizio delle attività difensive. Lo ha stabilito la Cassazione con la sentenza n. 34976 del 18 agosto 2016. Secondo i giudici della quarta sezione penale la nullità conseguente al mancato avvertimento al ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?