Penale

Amministratori di condominio revocati, cassa e documenti vanno riconsegnati

di Paolo Accoti

L’irritualità della revoca non esime l’amministratore dalla riconsegna dei documenti e della cassa. Se non lo fa commette il reato di appropriazione indebita (articolo 646 del Codice penale). Lo ha chiarito la Corte di cassazione, II sezione penale, con la sentenza n. 38660, pubblicata ieri. L’amministratore di condominio era ritenuto responsabile, in primo e secondo grado, del reato per essersi appropriato, approfittando della sua qualità, della somma di 2.050 euro, oltre che ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?