Penale

Le ultime decisione della Cassazione su banche, lavoro e stalking

di Giampaolo Piagnerelli

Deposito del 13 settembre ricco su tutti i fronti. Decretata la responsabilità per la banca che faccia un prestito per consentire al correntista di effettuare investimenti particolarmente rischiosi. Diverse, poi, le sentenze in tema di licenziamento. Forniti anche chiarimenti sulle obbligazioni pecuniarie. Stalking per il soggetto che in tempi molto ristretti riesca a incutere soggezione. Così come merita segnalazione la sentenza che non ha riconosciuto il reato di procurata inosservanza di pena a carico della moglie per l’evasione carceraria del

Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?