Penale

Prima dell'estradizione spazio al mandato d'arresto

di Giovanni Negri

Uno Stato membro non è tenuto a concedere a ogni cittadino dell’Unione che ha circolato nel suo territorio la stessa protezione contro l’estradizione concessa ai propri cittadini. Tuttavia, prima di estradarlo, lo Stato membro interessato deve privilegiare lo scambio d’informazioni con lo Stato membro di origine e consentirgli di chiedere la consegna del cittadino ai fini dell’esercizio dell’azione penale. Lo ha deciso la Corte di giustizia dell’Unione europea nella sentenza sulla causa C-182/15. Il caso riguarda cittadino estone, oggetto ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?