Penale

L’arma giocattolo non è un’attenuante

di Andrea Moramarco

L’applicabilità della circostanza attenuante del danno patrimoniale di speciale tenuità nel delitto di rapina, oltre il modesto valore del bene mobile sottratto, presuppone la valutazione degli effetti per la vittima. Così è esclusa l’attenuante per gli imputati, impossessatisi di un incasso da 80 euro di un fioraio puntandogli un’arma giocattolo. Nonostante la modica cifra, l’uso di una pistola, anche se giocattolo, non si può considerato condotta lieve. ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?