Penale

Bancarotta per distrazione anche per la cessione della nuda proprietà degli immobili

di Enrico Bronzo

È bancarotta per distrazione la cessione della nuda proprietà di beni immobili in favore dei figli, tra l’altro senza alcuna prova di un debito contratto con loro dal genitore. Questo quanto sancito con la sentenza numero 34991, depositata ieri, dalla Corte di cassazione. Due gli imputati della vicenda, entrambi condannati in primo e secondo grado per bancarotta semplice documentale; uno dei due anche per bancarotta fraudolenta per distrazione. Tra le ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?